11006 – POLO AGROALIMENTARE

  • SA-02
  • SA-01
  • SA-05
  • SA-03
  • SA-04
  • SA-06
Attraverso un’attenta analisi della zona oggetto di intervento, delle sue caratteristiche sia sul piano morfologico che sociologico, le scelte di approccio progettuale mirano: ad integrare l’edificio esistente e gli spazi pubblici esterni con la nuova edificazione; creare un centro produttivo di alta qualità sfruttando l’agroalimentare del territorio come fonte di ricchezza e economia, favorendo l’occupazionalità lavorativa.Il progetto si sviluppa secondo le linee guida stabilite dal bando per quanto riguarda il recupero del vecchio caseificio e la volumetria degli edifici da incrementare nell’area.  Per quanto riguarda gli spazi circostanti si è scelto di pedonalizzare l’area allargando il progetto e gli spazi pubblici oltre l’area d’interesse stabilita dal bando che si limitava a circa 6000mq. Il progetto include anche la parte piantumata ad ulivi la e la zona di servizi attrezzata oltre la via Santa Croce; inoltre include anche il tratto di via Santa Croce che divide l’area in oggetto dall’altra area. Lo spazio pubblico in progetto viene totalmente ridisegnato. Si è scelto di evidenziate la parte piantumata ad ulivi, creando una fascia di continuità che si sviluppa parallelamente alla via Kennedy. Tutta l’area viene pedonalizzata e va ad inglobare lo spazio pubblico attrezzato esistente. I  servizi chiosco/bar e campo di calcetto vengono spostati . La via Santa croce viene assorbita nel progetto e diventa parte integrante dello spazio adibito a parco. Il nuovo intervento si integra perfettamente con lo spazio pubblico esistente. Il sistema di giardini pubblici e spazi di scambio sociale sono ridisegnati e si sviluppano  attraverso delle connessioni trasversali permeabili verdi e pavimentati che si infrangono e attraversano l’edificio di nuova costruzione in modo tale da creare dei percorsi. La particolarità delle connessioni trasversali è che le linee su cui si sviluppano vengono proiettate in altezza a tagliare gli edifici e i box mercatali di nuova costruzione. In questo modo vi è una connessione diretta tra gli elementi verticali e i percorsi.

Cliente

Comune di Samugheo

Dettagli

Sardegna.Italia.2016

Collaborazioni

Arch. Emiliana Piras

Arch. Daniela Pisano

Ing. Renato Ennas

  • Funzione: servizi
  • Stato: secondo premio
  • Tipo: concorso di idee